Seleziona una pagina

Detrazione trasporto ambulanza

Agevolazione fiscale per il trasporto in ambulanza di una persona con disabilità

È prevista la detrazione del 19% sull’intero importo della spesa sostenuta per il trasporto in ambulanza di una persona con disabilità, senza franchigia.

È considerata spesa di accompagnamento e può essere fruita anche dal familiare della persona con disabilità che ha sostenuto la spesa, a condizione che sia fiscalmente a suo carico.

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

La detrazione può essere fruita:

– dalla persona affetta da disabilità;

– dal familiare che ha sostenuto la spesa, a condizione che il trasportato sia fiscalmente a suo carico.

Requisiti per accedere

E’ necessario essere in possesso di documentazione che attesti la disabilità, in alternativa è possibile autocertificare il possesso della documentazione attestante il riconoscimento della sussistenza delle condizioni personali di disabilità.

Valore della detrazione

La detrazione è pari al 19% delle spese sostenute senza togliere la franchigia di 129,11 euro.

Come detrarre

E’ necessario presentare ogni anno la dichiarazione dei redditi, tramite dichiarazione precompilata sul sito dell’Agenzia delle Entrate o rivolgendosi a un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o a un professionista abilitato a prestare assistenza, esibendo i documenti conservati relativi alle spese sostenute l’anno precedente.

Quando detrarre

E’ necessario presentare la dichiarazione dei redditi.

Per l’anno d’imposta 2021 il termine è il 30 settembre 2022.

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Detrazione trasporto ambulanza