Seleziona una pagina

Spese sanitarie e mezzi di ausilio

Deduzione dal reddito complessivo per spese mediche generiche e di assistenza specifica

Le persone con disabilità possono portare in deduzione dal reddito complessivo le spese mediche generiche e di assistenza specifica.

Le spese mediche generiche e di assistenza specifica sono interamente deducibili dal reddito complessivo, anche se sostenute dai familiari dei disabili e anche se questi non risultano fiscalmente a carico.

Per determinate spese sanitarie e per l’acquisto di mezzi di ausilio è riconosciuta una detrazione dall’Irpef del 19%.

 

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

L’agevolazione può essere usufruita per le spese sostenute:

dal disabile non autosufficiente;

– per un familiare non autosufficiente anche quando egli non è fiscalmente a carico.

Per non autosufficiente si intende la persona non in grado di assumere alimenti, espletare le funzioni fisiologiche o provvedere all’igiene personale, deambulare, indossare gli indumenti, e inoltre la persona che necessita di sorveglianza continuativa.

Requisiti per accedere

Per ottenere la deduzione il contribuente deve essere in possesso di un documento di certificazione del corrispettivo, rilasciato dal professionista sanitario, dal quale risulti la figura professionale che ha reso la prestazione e la descrizione della prestazione sanitaria resa.

Quando fare domanda

Nel periodo annuale della dichiarazione dei redditi.

Come fare domanda

Presentando annualmente la dichiarazione dei redditi tramite dichiarazione precompilata oppure presso un centro di assistenza fiscale (CAF).

Per saperne di più

Per approfondire clicca: Spese sanitarie e mezzi di ausilio