Seleziona una pagina

Proroga blocco licenziamenti

Proroga del blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo

Il Decreto Sostegni prevede il blocco dei licenziamenti per giustificato motivo oggettivo fino al 30 giugno 2021, nonché la sospensione delle procedure in corso e quelle pendenti avviate successivamente al 23 febbraio 2020, con particolari eccezioni.

Per i datori di lavoro che beneficiano della CIGD, dell’ASO o della CISOA ai sensi del Decreto Sostegni, è precluso il licenziamento per giustificato motivo oggettivo dal 1° luglio al 31 ottobre 2021.

Con il Decreto Sostegni bis il blocco dei licenziamenti, sarà prorogato di due mesi solo per le imprese che, entro giugno 2021, ricorreranno alla Cassa integrazione Covid.

Scegli i tuoi argomenti
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Proroga blocco licenziamenti