Web Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Logo Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Web Development

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

White Labeling

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

VIEW ALL SERVICES 

Indennità per congedo parentale per lavoratori e lavoratrici autonome

Indennità economica per congedo parentale concessa a lavoratori e lavoratrici autonome anche in caso di adozione e affido

 

Ai genitori lavoratori autonomi il congedo parentale spetta per un massimo di tre mesi ciascuno per ogni figlio, da fruire entro il primo anno di vita del bambino o dall’ingresso in famiglia, in caso di adozione o affidamento, del bambino.

cos'è - facoltativo
A chi è rivolto

L’indennità è rivolta sia alle madri lavoratrici autonome (dopo la fine del periodo indennizzabile di maternità) e dal 13/08/2022 ai padri lavoratori autonomi.

Periodo e durata del congedo

Il congedo è fruibile entro l’anno di vita del bambino o dall’ingresso in famiglia, in caso di adozione o affidamento.

Può durare fino a tre mesi, per ciascuno dei genitori, e per ogni figlio.

Valore del contributo

L’indennità corrisposta è pari al 30% della retribuzione convenzionale giornaliera stabilita annualmente dalla legge a seconda della categoria di appartenenza.

Quando fare domanda

La domanda va inoltrata prima dell’inizio del periodo di congedo richiesto. Se viene presentata dopo, saranno indennizzati solo i giorni di congedo successivi alla data di presentazione della domanda.

Come fare domanda

La domanda di congedo parentale può essere presentata all’INPS tramite servizio dedicato, Contact center o enti di patronato.