Seleziona una pagina

Detrazione spese per studenti con DSA

Detrazione del 19% per le spese sostenute a favore di persone con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA)

E’ prevista una detrazione dall’imposta lorda pari al 19% per le spese sostenute in favore dei minori o di maggiorenni, con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado, per l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici, necessari all’apprendimento.

 

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

La detrazione misura spetta ai soggetti, sia minori che maggiorenni, con diagnosi di disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) per l’acquisto di strumenti compensativi e di sussidi tecnici e informatici fino al completamento della scuola secondaria di secondo grado.

L’agevolazione spetta anche per le spese sostenute per i figli (e in generale i familiari per i quali è riconosciuta una detrazione per carichi di famiglia).

Requisiti per accedere

Per ottenere l’agevolazione occorre che il beneficiario sia in possesso di un certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale, da specialisti o strutture accreditate, che attesti per sé, o per il proprio familiare, la diagnosi di DSA.

Come detrarre

E’ necessario presentare ogni anno la dichiarazione dei redditi, tramite dichiarazione precompilata sul sito dell’Agenzia delle Entrate o rivolgendosi a un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o a un professionista abilitato a prestare assistenza, esibendo i documenti conservati relativi alle spese sostenute l’anno precedente.

Quando detrarre

E’ necessario presentare la dichiarazione dei redditi relativa all’anno di imposta 2020 entro il 30 settembre 2021.

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Detrazione spese per studenti con DSA