Web Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Logo Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Web Development

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

White Labeling

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

VIEW ALL SERVICES 

Deducibili i versamenti fatti al trust

Deducibilità del 20% per versamenti effettuati nei confronti di trust istituiti a tutela di soggetti con disabilità grave

Le erogazioni liberali, le donazioni e gli altri atti a titolo gratuito effettuati dai privati nei confronti di trust, ovvero dei fondi speciali, sono deducibili nel limite elevato al 20% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 100.000 euro annui.

Scegli i tuoi argomenti
Requisiti per accedere

L’erogazione deve essere effettuata tramite versamento bancario o postale (bancomat, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari).

La deduzione non spetta per le erogazioni effettuate in contanti.

Valore del contributo

La deduzione è prevista nei limiti del 20% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di euro 100.000.

Quando dedurre

Per ottenere la detrazione è necessario presentare la dichiarazione dei redditi.

Il termine, per le spese sostenute nel corso del 2021, era il 30 settembre 2022.

Per le spese sostenute nel 2022 la scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2023 verrà comunicata dall’Agenzia delle entrate nei prossimi mesi.

Come dedurre

È possibile presentare la dichiarazione dei redditi tramite dichiarazione precompilata sul sito dell’Agenzia delle entrate, oppure rivolgendosi a un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o a un professionista abilitato a prestare assistenza, esibendo i documenti conservati relativi alle spese sostenute l’anno precedente.

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Deducibili i versamenti fatti al trust