Seleziona una pagina

Borse di studio per figli

Borse di studio per scuola di primo e secondo grado, università e ITS

L’Inps sostiene gli studenti con borse di studio a copertura parziale delle spese per la frequenza di scuole di primo e secondo grado, Università e Istituti Tecnici Superiori (in quest’ultimo caso solo studenti fuori sede)

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

Le borse di studio sono rivolte ai figli di:
– iscritti (dipendenti o pensionati) alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali
– pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici
– iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale
– dipendenti del gruppo Poste Italiane spa, dipendenti ex IPOST, pensionati già dipendenti del gruppo Poste Italiane spa e già dipendenti ex IPOST

Requisiti per accedere

I concorrenti per le scuole secondarie di primo e secondo grado e per la formazione universitaria devono aver studiato presso:
– istituti scolastici e università statali o legalmente riconosciuti;
– scuole italiane all’estero;
– scuole europee dell’Unione Europea;
– istituti stranieri i cui corsi siano legalmente riconosciuti equivalenti a quelli italiani.
I concorrenti per la frequenza di Istituti Tecnici Superiori devono:
– essere in regola con la frequenza minima obbligatoria dell’ITS;
– non fruire per il medesimo anno formativo di altre provvidenze analoghe;
– essere studenti fuori sede in un comune che disti almeno 100 chilometri e in provincia diversa da quella di residenza;
– avere un’età massima di 32 anni.

Come fare domanda

La domanda deve essere trasmessa online all’INPS, attraverso il servizio dedicato

Per saperne di più

Per approfondire clicca: Borse di studio per figli