Seleziona una pagina

Bonus vacanze, con ISEE inferiore a 40.000€

Scegli i tuoi argomenti
Beneficio

Credito utilizzabile per il pagamento di servizi offerti  in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, compresi bed & breakfast e agriturismi.

 

Destinatari e misura massima

Il bonus è concesso a favore dei nuclei familiari con ISEE ordinario o corrente in corso di validità non& superiore a 40.000 euro.

La misura massima del bonus vacanze è di:

150 euro per nuclei di 1 persona

300 euro per nuclei di 2 persone

500 euro per nuclei di 3 o più persone.

Modalità di utilizzo

Il bonus si utilizza:

per l’80%, nel periodo tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2020, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto per il servizio turistico

per il 20%, in forma di detrazione di imposta da usufruire nella dichiarazione dei redditi che verrà presentata nell’anno 2021 dal componente del nucleo familiare a cui viene intestata la fattura o il documento commerciale o lo scontrino/ricevuta fiscale relativi al servizio turistico.

Condizioni di utilizzo

• Può essere utilizzato da un solo componente del nucleo.

• Può essere speso in un’unica soluzione e per i servizi resi da una sola struttura.

• Il corrispettivo della prestazione deve essere documentato da fattura o documento commerciale o scontrino/ricevuta fiscale, con indicazione del codice fiscale del fruitore dello sconto.

• Il pagamento deve essere effettuato senza l’intervento o l’intermediazione di piattaforme o portali telematici, diversi da agenzie viaggi e tour operator.

Modalità

Uno dei componenti del nucleo familiare, anche prima del 1° luglio 2020, deve:

• presentare all’INPS, anche per il tramite dei Caf, la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), per ottenere il rilascio dell’attestazione ISEE

• dotarsi di una identità digitale SPID o CIE (Carta di Identità Elettronica)

• scaricare l’applicazione per smartphone IO – l’app dei servizi pubblici, gestita da PagoPA SpA ed effettuare il primo accesso.

Richiesta

A partire dal 1° luglio 2020, uno dei componenti del nucleo richiede il bonus vacanze mediante l’app IO.

L’app IO verifica i requisiti e in caso di esito positivo:

• conferma l’importo massimo spettante, distinto tra sconto e detrazione

• fornisce l’elenco dei componenti del nucleo familiare

• visualizza il codice univoco e il 
QR-code, da comunicare all’operatore turistico al momento del pagamento.

Utilizzo

Al momento del pagamento del servizio turistico presso la struttura, uno dei componenti del nucleo familiare anche diverso dal richiedente e fornisce all’operatore turistico il codice univoco o il QR-code ottenuto mediante l’app IO.

L’operatore turistico ne verifica la validità sul sito web dell’Agenzia e, in caso positivo, conferma e applica lo sconto.

Se il corrispettivo dovuto è inferiore al bonus massimo, lo sconto e la detrazione sono commisurati al corrispettivo e il residuo non è utilizzabile.

Il Bonus vacanze richiede l'ISEE: che cos'è l'ISEE?

L’ISEE è un Indicatore richiesto per accedere, a condizioni agevolate, ad alcune prestazioni sociali o a servizi di pubblica utilità.

L’ISEE non è la somma dei redditi di tutta la famiglia, ma è un indicatore che tiene conto anche della composizione e della situazione familiare.

Esempio:

In una famiglia composta da due coniugi e due figlie che vivono in affitto e con un reddito totale dei coniugi di 30.000,00€, l’ISEE non è 30.000,00€, ma 9.022,56€.

In base al valore dell’ISEE una famiglia può accedere a determinati bonus e agevolazioni.

La domanda per la certificazione ISEE può essere presentata:
– all’Ente che eroga la prestazione sociale agevolata;
– al Comune;
– ad un CAF (Centro di Assistenza Fiscale);
– online all’INPS.

E’ possibile fare una simulazione dell’ISEE tramite il sito INPS.

Scopri di più

Per approfondire clicca sul link di tuo interesse:

Info Agenzia Entrate

Guida Agenzia Entrate

Vademecum Agenzia Entrate