Web Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Logo Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Web Development

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

White Labeling

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

VIEW ALL SERVICES 

Bonus mobili

Detrazione per acquisto mobili e grandi elettrodomestici

È prevista una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore a

  • classe A per i forni
  • classe E per le lavatrici, le lavasciugatrici e le lavastoviglie
  • classe F per i frigoriferi e i congelatori

destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

L’agevolazione spetta per gli acquisti effettuati entro il 31 dicembre 2024 e può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1° gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto dei beni.

Requisiti per accedere

Il pagamento del bene va effettuato con bonifico o carta di debito o credito.

Valore del contributo

Indipendentemente dall’importo delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione, è possibile fruire di una detrazione del 50% calcolata su un importo massimo di:

  • 16.000 euro per l’anno 2021
  • 10.000 euro per l’anno 2022 
  • 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024

riferito, complessivamente, alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

Il limite massimo di spesa riguarda la singola unità immobiliare, comprensiva delle pertinenze, o la parte comune dell’edificio oggetto di ristrutturazione.

Quindi, il contribuente che esegue lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari avrà diritto più volte al beneficio.

Quando detrarre

Per ottenere la detrazione è necessario presentare la dichiarazione dei redditi.

Il termine, per le spese sostenute nel corso del 2021, era il 30 settembre 2022.

Per le spese sostenute nel 2022 la scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2023 verrà comunicata dall’Agenzia delle entrate nei prossimi mesi.

Come detrarre

È possibile presentare la dichiarazione dei redditi tramite dichiarazione precompilata sul sito dell’Agenzia delle entrate, oppure rivolgendosi a un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) o a un professionista abilitato a prestare assistenza, esibendo i documenti conservati relativi alle spese sostenute l’anno precedente.

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Bonus mobili