Seleziona una pagina

Bonus mobili

Detrazione per acquisto mobili e grandi elettrodomestici

È prevista una detrazione Irpef per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione.

La detrazione va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, comprensivo delle eventuali spese di trasporto e montaggio, e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo.

Per il 2021 il tetto di spesa su cui calcolare la detrazione è elevato a 16.000 euro.

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

Può beneficiare della detrazione chi acquista mobili ed elettrodomestici nuovi nel 2021 e ha realizzato interventi di ristrutturazione edilizia a partire dal 1° gennaio 2020.

Requisiti per accedere

Il pagamento del bene va effettuato con bonifico o carta di debito o credito.

Valore del contributo

Indipendentemente dall’importo delle spese sostenute per i lavori di ristrutturazione, è possibile fruire di una detrazione del 50% calcolata su un importo massimo di 10.000 euro (elevato a 16.000 euro per il 2021), riferito, complessivamente, alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

 

Quando fare domanda

Nel periodo annuale della dichiarazione dei redditi.

Come fare domanda

Presentando annualmente la dichiarazione dei redditi tramite dichiarazione precompilata oppure presso un centro di assistenza fiscale (CAF).

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Bonus mobili