Web Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Logo Design

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

Web Development

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

White Labeling

Your content goes here. Edit or remove this text inline.

VIEW ALL SERVICES 

Assegno di inclusione

Sostegno economico per il reinserimento nel mondo del lavoro e l’inclusione sociale

L’Assegno di Inclusione è un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari e che viene erogato attraverso una carta di pagamento elettronica.
Per ottenerlo è necessario sottoscrivere un Patto di Attivazione Digitale (PAD) che prevede un percorso personalizzato di inclusione sociale e lavorativa.

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

L’Assegno di inclusione è riconosciuto ai nuclei familiari che abbiano almeno un componente in una delle seguenti condizioni:

  • con disabilità;
  • minorenne;
  • con almeno 60 anni di età;
  • in condizione di svantaggio e inserito in programma di cura e assistenza dei servizi socio sanitari territoriali certificato dalla pubblica amministrazione.
Requisiti per accedere

Per accedere alla misura è necessario possedere più requisiti contemporaneamente:

1. cittadinanza, residenza e soggiorno;

2. ISEE fino a € 9.360;

3. patrimonio immobiliare fino a € 30.000 (esclusa la prima casa);

4. patrimonio mobiliare non superiore a € 6.000 in caso di nucleo composto da un componente (la soglia aumenta con l’aumentare dei componenti)

5. reddito familiare fino a € 6.000, moltiplicato per il corrispondente numero della scala di equivalenza ( la soglia aumenta in presenza di anziani o persone con disabilità)

6. possesso di beni intestati ai componenti del nucleo familiare ( nessun componente deve avere autoveicoli e motoveicoli neoimmatricolati e di grossa cilindrata, navi e imbarcazioni da diporto).

Valore del contributo

Il valore del contributo è variabile e prende in considerazione:

  • i componenti del nucleo;
  • eventuale affitto.

L’importo massimo non supera € 6.000 annui, (€ 500 mensili) moltiplicati per la scala di equivalenza.

Questo valore aumenta in caso di persone anziane o con disabilità grave.

A tale importo può essere aggiunto un contributo per l’affitto fino ad un massimo di € 3.360 annui.

Quando fare domanda

La domanda per l’Assegno di Inclusione potrà essere fatta dal 18 dicembre 2023.

L’Assegno di Inclusione, però, sarà attivo da gennaio 2024.

Come fare domanda

La domanda per l’Assegno di inclusione può essere presentata tramite:

  • sito dell’INPS
  • Istituti di Patronato
  • Centri di Assistenza Fiscale (CAF), (da gennaio 20024)

Il richiedente, oltre a presentare la domanda, deve sottoscrivere un Patto di attivazione digitale (PAD).

Per saperne di più

Per approfondire clicca: Assegno di inclusione