Seleziona una pagina

Agevolazioni fiscali per non vedenti

Agevolazioni fiscali per spese sostenute da non vedenti

 

Sono previste le seguenti agevolazioni per le spese sostenute da non vedenti:

Detrazione dall’Irpef del 19% delle spese sostenute per l’acquisto del cane guida che spetta una sola volta in un periodo di quattro anni, salvo i casi di perdita dell’animale, e può essere calcolata sull’intero ammontare del costo sostenuto;

Detrazione forfettaria delle spese sostenute per il mantenimento del cane guida che spetta senza che sia necessario documentare l’effettivo sostenimento della spesa;

Aliquota Iva agevolata del 4% per l’acquisto di prodotti editoriali destinati ad essere utilizzati da non vedenti o ipovedenti.

Per prodotti editoriali si intende giornali e notiziari, quotidiani, libri, periodici, ad esclusione dei giornali e dei periodici pornografici e dei cataloghi diversi da quelli di informazione libraria, realizzati sia in scrittura braille sia su supporti audiomagnetici.

Scegli i tuoi argomenti
A chi è rivolto

L’agevolazione spetta:

– nel caso delle spese sostenute per l’acquisto del cane guida al disabile o al familiare di cui il non vedente è fiscalmente a carico;

– nel caso delle spese sostenute per il mantenimento del cane guida solo al disabile;

– nel caso dell’acquisto di prodotti editoriali al disabile anche se i prodotti non sono stati acquistati direttamente da lui.

Valore del contributo

La detrazione per l’acquisto del cane guida spetta una sola volta in un periodo di quattro anni, salvo i casi di perdita dell’animale, e può essere calcolata sull’intero ammontare del costo sostenuto.

La detrazione per il mantenimento del cane guida, dal 2019, è stata elevata a 1.000 euro, nei limiti di spesa di 510.000 euro per l’anno 2020 e di 290.000 euro annui a decorrere dall’anno 2021 .


Per l’acquisto di prodotti editoriali è prevista l’applicazione dell’aliquota Iva del 4% .

Quando fare domanda

Nel periodo annuale della dichiarazione dei redditi.

Come fare domanda

Presentando annualmente la dichiarazione dei redditi tramite dichiarazione precompilata oppure presso un centro di assistenza fiscale (CAF).

Terminologia utile
Per saperne di più

Per approfondire clicca: Agevolazioni fiscali per non vedenti