Seleziona una pagina

Acquisto o affitto dispositivi medici

Le somme pagate per acquistare o affittare i dispositivi medici, nella cui categoria rientrano anche le protesi, possono essere portate in detrazione.

Rientrano in questa categoria: occhiali da vista, lenti a contatto (comprese le spese per l’acquisto del liquido, indispensabile per il loro utilizzo), apparecchi per facilitare l’audizione ai sordi, apparecchi di protesi dentaria, arti artificiali e apparecchi di ortopedia (comprese le cinture medico-chirurgiche e le scarpe e i tacchi ortopedici, purché entrambi su misura), apparecchi per fratture (garza e gesso), busti, stecche, stampelle, bastoni canadesi, carrozzelle, eccetera; macchina per aerosolterapia o apparecchio per la misurazione della pressione del sangue, siringhe e relativi aghi ausili per incontinenti, compresi i pannoloni, anche se acquistati presso rivenditori commerciali, materassi antidecubito. 

Tutte queste spese possono essere detratte al 19% per l’importo eccedente 129,11 euro.   

Per maggiori informazioni clicca: Acquisto o affitto dispositivi medici