Seleziona una pagina

Pacchetto maternità

Scopri di più sulle prestazioni inerenti alla maternità gestite da Fondo Est

Scegli i tuoi argomenti
Prestazioni offerte

  • Visite di controllo ostetrico ginecologiche;

  • Controlli ostetrici;

  • Visita anestesiologica in caso di programmazione di parto cesareo e di parto indolore;

  • Ecografie ostetriche;

  • Analisi di laboratorio (esami ematochimici, analisi microbiologiche);

  • Amniocentesi, villocentesi, translucenza nucale ed ogni altro tipo di accertamento diagnostico finalizzato al monitoraggio della gravidanza e dello sviluppo del feto;

  • Indennità di parto.

Valore del rimborso

Il massimale di rimborso relativo al Pacchetto Maternità ammonta a € 1.000,00 per evento gravidanza.

In particolare:

– nel caso di visita anestesiologica, visite di controllo ostetrico ginecologiche e controlli ostetrici è previsto il rimborso integrale di queste visite nel numero massimo complessivo di 4 visite/controlli per gravidanza (6 per gravidanza a rischio);

– è previsto il rimborso di tutte le ecografie ostetriche effettuate sia in strutture pubbliche che private;

– in occasione del parto effettuato in strutture pubbliche o private, naturale o cesareo, è prevista un’indennità di € 80,00 per ogni giorno di ricovero per un massimo di 7 notti. L’Indennità è erogata anche in caso di ricovero per aborto spontaneo o aborto terapeutico.

 

Documentazione richiesta

– Modulo di richiesta rimborso Fondo Est compilato in ogni sua parte, scaricabile dal sito www.fondoest.it

 

– Copia della fattura/ticket dalla quale si evinca la prestazione effettuata;

 

– Certificato attestante lo stato di gravidanza, con indicazione della data dell’ultima mestruazione e la data presunta del parto.

 

– Per l’Indennità di Parto è richiesto l’invio in copia della Scheda di Dimissione Ospedaliera (SDO), dalla quale si evinca che il ricovero è stato effettuato per parto o per aborto spontaneo o terapeutico.

 

Nel caso di gravidanza a rischio è necessario allegare copia del certificato medico dal quale si evinca la patologia sottostante.

 

Quando fare domanda

Le domande di rimborso devono essere inoltrate entro il termine di 1 anno dalla data del documento di spesa relativo alla prestazione effettuata (1 anno dalla data di dimissioni dal ricovero per l’indennità di parto).

 

 

Come fare domanda

La documentazione deve essere trasmessa:

  • In via telematica tramite accesso all’area MyFondoEst “Compila e invia on-line la tua richiesta di rimborso” sul sito www.fondoest.it (in tal caso non sarà necessario inviare il modulo richiesta rimborso) 

o in alternativa 

  • Con spedizione postale al seguente indirizzo: Fondo Est – Ufficio Liquidazioni – Via Cristoforo Colombo, 137 – 00147 Roma.

 

Per saperne di più

Per approfondire clicca: Pacchetto maternità