Voucher baby sitting o contributo asili nido

E’ possibile per la madre lavoratrice di richiedere, al termine del congedo di maternit√† ed entro gli 11 mesi successivi, in alternativa al congedo parentale, voucher per l’acquisto di servizi di baby sitting oppure un contributo per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati, per un massimo di sei mesi.